Ruoppolo Teleacras - Bonamorone, The day after

Bestiacane
651
34 148 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il servizio di Angelo Ruoppolo ( http://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538?ref=search ) Teleacras Agrigento del 12 marzo 2012.
Vento e danni. Lavori in corso al cimitero di Bonamorone ad Agrigento. Sopralluogo del sindaco Zambuto. Forse e' inchiesta a carico dei mitomani della tromba d'aria
Ecco il testo :
Ecco il cimitero di Agrigento, " Bonamorone ". La bufera di vento si e' appena abbattuta. Il ciclone ha imperversato anche nel regno dei morti, a sfregio dell' eterno riposo. Le violente correnti ventose che hanno dilaniato Agrigento hanno tempestato vialetti, tombe, cappelle, ornamenti e vegetazione. Danni, e tanti tanto che il Comune di Agrigento ha ordinato la chiusura al pubblico fin quando non sara' restituita transitabita' e sicurezza. E gli operai sono gia' a lavoro, sotto l'occhio vigile del sindaco, Marco Zambuto...Il vento ha strappato alcuni pioppi e li ha scaraventati sul selciato. Poi, vasi, fioriere e lumini sono stati sollevati dai turbini e poi si sono sfracellati a terra. Un vortice distruttivo, che non ha incontrato alcun ostacolo. Il cimitero agrigentino sorge su una collinetta, a ridosso panoramico della Valle dei Templi, esposta ai quattro punti cardinali. Solo a nord vi e' il sollievo protettivo della Rupe Atenea. Troppo poco come impermeabile alla furia delle intemperie, che si sono rivelate implacabili e irrispettose della Casa Sacra. Nel frattempo, alla Procura di Agrigento si medita se intraprendere una inchiesta, ovviamente al momento contro ignoti, a carico dei mitomani che sabato scorso si sono divertiti a diffondere sul web la notizia dell' imminente abbattimento di una tromba d'aria, provocando paura e panico tra Agrigento e Favara, e costringendo la Protezione civile regionale ad una ufficiale smentita. Quindi e dunque, al cimitero di Bonamorone si lavora e si fatica. Al piu' presto, ai visitatori sara' consentito l' ingresso...intervista Zambuto.

0 commenti