Ruoppolo Teleacras - Porto Empedocle come la Turchia

Bestiacane
356
34.327 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il servizio di Angelo Ruoppolo ( http://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538?ref=search ) Teleacras Agrigento del 23 aprile 2012.
Gli 11 chili di marijuana scoperti dai Carabinieri sulla nave da Porto Empedocle a Lampedusa forse occultati da altri. Scarcerato il favarese Raffaele Piazza.
Ecco il testo :
E' uno stratagemma che usano soprattutto i turchi, da sempre menti raffinate nell' esportare stupefacenti. Quasi come i siciliani lo sono nello spedire cassate e cannoli nei 5 continenti. Si' perche' i turchi nascondono la droga sull'automobile di un turista che si imbarca sulla nave, e poi, quando il malcapitato approda a destinazione, gli rubano l'automobile con il carico di droga. Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, non e' la Turchia. Pero', sarebbe accaduto quasi come in terra turca. Infatti, adesso, lui, Raffaele Piazza, 29 anni di eta', di Favara, e gestore di un ristorante a Lampedusa, e' stato scarcerato per mancanza di gravi indizi di colpevolezza. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha accolto le tesi dei suoi difensori, lui, l'avvocato Giovanni Castronovo, e lui, l'avvocato Giuseppe Barba : i 5 sacchetti con dentro 2 chili e 200 grammi di marijuana ciascuno, quindi 11 chili di marijuana, dentro un sacco nero da spazzatura, all' interno del cassone di un camion, nella stiva della nave traghetto da Porto Empedocle a Lampedusa, non sono di Raffaele Piazza. Lui, Piazza, al molo del porto di Porto Empedocle, ha caricato le sue due valige sul camion condotto da un amico, un autotrasportatore di Porto Empedocle, per non pagare il biglietto. Infatti, Piazza si e' registrato all'imbarco come secondo autista del camion, e, dunque, avrebbe viaggiato gratis. Poi, appena sul ponte della nave, Raffaele Piazza e' stato abbordato da un Carabiniere anche lui di Favara, e che lo conosce : " Raffaele Piazza, le due valige che abbiamo trovato sul camion sono tue ? Si', sono mie. Allora seguimi, perche' ti dobbiamo arrestare ". Il carcere, poi l' interrogatorio, e gli avvocati Castronovo e Barba che spiegano il presunto equivoco. Raffaele Piazza e' scarcerato. Adesso i Carabinieri sono alla ricerca del "turco", tra virgolette, che avrebbe nascosto la droga nel cassone del camion. Agli atti dell' inchiesta vi e' anche una "soffiata" ai Carabinieri di Favara : " sapete, sulla nave per Lampedusa, in partenza da Porto Empedocle, tali Raffaele e Pietro trasporteranno alcuni chili di marijuana e cocaina". Le indagini proseguono.

0 commenti