Ruoppolo Teleacras - Lombardo, paradossi e auspici

Bestiacane
396
34 376 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il servizio di Angelo Ruoppolo ( https://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538 ) Teleacras Agrigento del 25 giugno 2012.
Lombardo affida ai quotidiani regionali un'altra replica dopo la contestazione dell'aggravante mafiosa. Il paradosso delle accuse e gli auspici del Presidente.
Ecco il testo :
"Ritengo che sia mio dovere vista l'alta carica alla quale sono stato eletto porre a conoscenza dei siciliani ...". Ecco l'incipit di una breve comunicazione che il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, ha diffuso tramite degli spazi pubblicitari a pagamento acquistati su alcuni quotidiani regionali. Lombardo non nasconde rabbia e sconforto, perche' la Procura di Catania gli contesta l'aggravante di avere favorito la mafia e perche' cio' ha cancellato il processo per reato elettorale prossimo a concludersi. E perche' l'aggravio di mafiosita' e' contestato servendosi delle dichiarazioni dei pentiti Maurizio Di Gati e Gaetano D'Aquino secondo cui "la richiesta di voti ai clan non e' selettiva, ad personam, ma e' conosciuta in tutto il rione". Lombardo cita testualmente uno stralcio di cio' che scrivono i magistrati : " le condizioni di omerta' in cui vivevano le persone del quartiere erano tali che nessun rivale politico avrebbe denunciato che un altro candidato aveva l'appoggio dell'associazione mafiosa, emergendo quindi una sorta di paura estesa che si collega alla forza di intimidazione di Cosa nostra ". Lombardo rilancia : "Di Gati e D'Aquino hanno gia' dichiarato di avere appoggiato altri candidati e altri partiti, non esiste uno straccio di beneficio che io avrei procurato a loro, mi si contesta un voto d'opinione elettorale"...intervento Lombardo...
Poi, la postilla finale, quasi un obbligo formale, "sono fiducioso nella magistratura", e poi l' auspicio, "attendo ancora, dopo anni di massacro mediatico e politico, la sospirata decisione di un giudice"...intervento Lombardo...

0 commenti