Advertising Console

    Ruoppolo Teleacras - Operazione Cash flow

    Bestiacane

    per Bestiacane

    3,2K
    34 308 visualizzazioni
    Il servizio di Angelo Ruoppolo ( https://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538 ) Teleacras Agrigento del 4 luglio 2012.
    Maxi blitz della Guardia di Finanza. Truffe, false fatturazioni e corruzione. 17 arresti, in carcere e ai domiciliari, soprattutto a cavallo tra le province di Caltanissetta e Agrigento.
    Ecco il testo :
    E' stata l' operazione cosiddetta "Cash Flow", che, dall' inglese, e' flusso di cassa, la ricostruzione dei flussi monetari. E ricostruendoli, un tassello dopo l'altro, adesso la Guardia di Finanza e la Procura di Gela hanno eseguito in alcune regioni di Italia 54 misure cautelari. Si tratta, tra l'altro, di 10 arresti in carcere, 7 ai domiciliari e 3 obblighi di firma. Agli indagati sono contestati, a vario titolo, i reati di associazione a delinquere, fatturazioni false, truffa e corruzione. Societa' finanziarie sarebbero state strumentali a emettere fatture false per operazioni inesistenti e per decine di milioni di euro. E non solo : anche debiti ripianati artificiosamente, poi illecita compensazione di debiti fiscali, poi crediti di imposta per fasulli nuovi investimenti nelle aree svantaggiate. E poi anche false dichiarazioni dei redditi, delle retribuzioni ai dipendenti ottenendone, spesso con la loro complicita', la cessione di un quinto dello stipendio. E false dichiarazioni liberatorie per assegni protestati, per riabilitare i protestati, fino alla cancellazione dei dati dal sistema delle informazioni creditizie. Ecco perche' e' ipotizzato anche il reato di corruzione. Addirittura, le indagini avrebbero svelato la predisposizione di una falsa liberatoria dell' Agenzia delle Entrate di Gela per l' annullamento di debiti pendenti verso l' Erario. I 10 arrestati in carcere sono, a Gela : Fabio Paolo Fasulo, 48 anni, Gaetano Sanfilippo, 35 anni, Rocco Tandurella, 58 anni, Rosario Caci, 36 anni, Rosario Marchese, 26 anni, Rosario Toscano, 60 anni, e Gaetano Sola, 48 anni. Ad Agrigento, Giuseppe Deni, 56 anni, e Alessandro De Caro, 47 anni. Poi, Giovanni Di Dio, 34 anni, di Niscemi. I 7 che sono stati ristretti agli arresti domiciliari sono l'ex sindaco di Sommatino e Consigliere comunale dell'Api a Caltanissetta, Lorenzo Tricoli, 45 anni, Domenico Ramundo, 59 anni, originario di Vercelli e residente ad Agrigento, Giovanni Ferraro, 42 anni, di Caltanissetta, Daniela Pullara, 28 anni, di Caltanissetta, Serena Puccio, 25 anni, di Gela, Roberta Lala, 38 anni, di Agrigento, e Giuseppe Sirone, 43 anni, di Licata. Infine, obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria per l' avvocato Giuseppe Smecca, 37 anni, di Gela, Andrea Muttoni, 43 anni, di Como, e Mirko Gioacchino Bellavia, 30 anni, di Racalmuto.