Advertising Console

    Napoli - Behrami e l'Europa League contro l'Aik Solna (live 19.09.12)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    749
    36 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Napoli - "Per quello che abbiamo fatto l'anno scorso ora il Napoli è guardato con rispetto in Europa, come una delle squadre da battere e questo é un motivo di orgoglio per noi". Lo ha detto il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, nella conferenza stampa alla vigilia del match della prima giornata di Europa League contro l'Aik Solna in programma domani alle 19 al San Paolo. "Non sottovalutiamo l'impegno con l'Aik che è una squadra importante, è considerata la Juventus di Svezia e viene da una striscia di risultati positivi. Noi però abbiamo le motivazioni per dare il massimo domani e in tutta l'Europa League e i giocatori che utilizzerò domani sanno bene che valuterò le loro prestazioni in ottica campionato e Europa League". Sulla voglia del Napoli di dire la sua in Europa League, Mazzarri ha ricordato che: "Speriamo di passare il primo turno -- ha detto -- e poi ci troveremo di fronte una competizione molto difficile, diventa difficile con squadre che arrivano dai gironi di Champions League e che alzeranno ancora di più il livello della manifestazione".

    Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri prepara un ampio turn over per la partita della prima giornata dio Europa League contro l'Aik Solna in programma domani alle 19 al San Paolo. "Non si tratta -- ha detto però Mazzarri -- di una rivoluzione, ma solo dell'utilizzo di una rosa migliorata, di 22 giocatori che sono quasi tutti pari nei ruoli. Questa è programmazione non rivoluzione. Una programmazione che già abbiamo fatto in campionato, a Palermo e poi con Fiorentina e Parma, tenendo conto che ci aspettano sei partite difficili in 18 giorni". Mazzarri ha anticipato che giocheranno sicuramente, tra gli altri, Mesto e Vargas in attacco in coppia con Insigne. In difesa "dovrebbe gocare -- ha detto -- Aronica a sinistra che sta recuperando molto bene dall'infortunio subito domenica. Se non dovesse farcela giocherà Cannavaro". (19.09.12)