Nuove vignette su Maometto in Francia, la rabbia dei musulmani. Timori per nuove tensioni e disordini

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
137 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi (TMNews) - Ancora tensione intorno a vignette satiriche su Maometto. Il settimanale francese Charlie Hebdo ha infatti pubblicato nelle pagine interne nuove vignette su Maometto, dopo quelle, cui si riferiscono le immagini, apparse nel novembre del 2011 e che avevano scatenato proteste in tutto il mondo islamico, oltre che devastazioni alla stessa sede della rivista. La nuova pubblicazione rilancia i timori della Francia e lascia costernata la comunità musulmana transalpina, come spiega il presidente del Consiglio francese per il culto musulmano, Mohammed Mussaui."C'è profonda indignazione - ha spiegato alla stampa - per queste pubblicazioni che insultano il Profeta e tutto l'Islam. Da parte nostra c'è la ferma condanna per quello che è un nuovo atto islamofobo". "Noi - ha aggiunto Massaui - continuiamo ad appellarci ai musulmani di Francia affinché restino calmi e non cedano alla provocazione". Intanto, mentre Parigi vieta le manifestazioni contro il film anti islamico che hanno già infiammato mezzo mondo, il sito Web di Charlie Hebdo risulta non disponibile, probabilmente per l'elevatissimo numero di tentativi di accesso alla pagina.(Immagini AFP)

0 commenti