Advertising Console

    Ruoppolo Teleacras - Cacciavite in testa

    Riposta
    Bestiacane

    per Bestiacane

    2,5K
    34 531 visualizzazioni
    Il servizio di Angelo Ruoppolo ( http://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538?ref=search ) Teleacras Agrigento del 18 luglio 2011. Lotta tra la vita e la morte all'Ospedale di Sciacca il canicattinese, Calogero Giardina, vittima di un cacciavite in testa. Arrestato il minorenne che lo ha aggredito.
    Ecco il testo :
    La causa scatenante e' stata una ragazza contesa. Storia di amori e di coltelli, anzi di cacciavite, a Canicatti', citta' dell' uva Italia, e adesso alla ribalta italiana, per un cacciavite conficcato in testa ad un ragazzo di 24 anni. La vittima e' lui, Calogero Giardina, figlio di un macellaio. Calogero ha litigato con Angelo F, 17 anni. Teatro dello scontro e' stata la movida notturna, nel centro cittadino, innanzi ad un bar. Il movente dell' aggressione sanguinaria e' legato ad una ragazza. Il minorenne ha estratto il cacciavite e lo ha scagliato contro la testa del rivale. Il 17 enne e' stato arrestato da Polizia e Carabinieri. Adesso e' recluso nel carcere minorile ''Malaspina'' di Palermo. Le indagini : Angelo F avrebbe scoperto che Calogero Giardina frequenta la sua ex ragazza. Allora, accecato dalla gelosia e dalla rabbia, entra dentro il bar e invita Calogero Giardina a uscire fuori, per un "chiarimento". Poi, l'epilogo, violento ed efferato, e il cacciavite in testa. Il minorenne e' fuggito. Quando e' stato rintracciato ha confessato e ha raccontato di avere colpito Calogero Giardina con un mazzo di chiavi. Poi, invece, ha ammesso la verita', e ha consegnato il cacciavite, ancora insanguinato. Gli investigatori indagano perche' forse altre due persone sarebbero state complici del raid punitivo. Calogero Giardina e' stato subito soccorso. Il ragazzo e' stato ricoverato all' Ospedale '' Giovanni Paolo secondo '' di Sciacca in gravi condizioni. Sul suo profilo Facebook i messaggi degli amici, che lo incoraggiano a vincere la lotta contro la morte.