Advertising Console

    Ruoppolo Teleacras - Agrigentini in America

    Riposta
    Bestiacane

    per Bestiacane

    3,2K
    34 022 visualizzazioni
    Il servizio di Angelo Ruoppolo ( http://www.facebook.com/pages/Angelo-Ruoppolo/40129859538?ref=search ) Teleacras Agrigento del 26 ottobre 2011. Ancora sangue nella faida Rizzuto, il clan di Cattolica Eraclea trapiantato in Canada. Ucciso un affiliato sorpreso affacciato al balcone di casa.
    Ecco il testo :
    E' una faida, tra agrigentini, in America. Ecco sulla barella il cadavere di Lorenzo Lo Presti, 40 anni, originario di Cattolica Eraclea. In Canada e' stato '' Larry '' Lo Presti. Ecco il palazzo dove ha abitato, a Montreal. Ed ecco il balcone di casa sua, al primo piano dello stesso palazzo. Lui si e' affacciato ed e' stato ucciso. Lorenzo Lo Presti e' stato assassinato come Gerlando Messina, il fratello di Arturo, freddato al balcone di una villetta, a Maddalusa, ad Agrigento, il 29 settembre del 1984. Larry, il cattolicese, e' figlio di Joe Lo Presti, anche lui morto ammazzato, nel 1992. Ancora sangue nel clan Rizzuto. Tanta paura. E una donna nella stessa casa di Lorenzo Lo Presti e' stata soccorsa in Ospedale dopo gli spari, perche' ha subito uno shock. La vittima e' stato un fedelissimo del capo, il boss Vito Rizzuto, lui, nato a Cattolica Eraclea il 21 dicembre del 1946, estradato dal Canada negli Stati Uniti, e adesso detenuto in Colorado. Ormai da due anni il clan dei cattolicesi, tra i piu' potenti del nord America, subisce quasi una operazione di sterminio. Il 29 dicembre del 2009, a Quebec, e' stato ucciso lui, Nick Rizzuto, 42 anni, figlio di Vito. Il funerale e la sepoltura in una bara dorata. E Nick Rizzuto e' nipote del nonno, lui, Nicolo' Rizzuto, inteso anche lui Nick, nato a Cattolica nel 1924, e legato ai Bonanno di New York ed ai Cuntrera -- Caruana di Siculiana. Il 10 novembre del 2010 e' stato ucciso anche Nick Rizzuto senior, a 86 anni di eta'. Pochi mesi prima, a maggio, e' stato sequestrato lui, Paolo Renda, 70 anni, marito di Maria Rizzuto, figlia di Nicolo'. Il 30 giugno del 2010 e' stato assassinato lui, Agostino Cuntrera, 66 anni, titolare di un ristorante, ritenuto il capo operativo del clan in assenza del boss Vito. Agostino e' il fratello del boss di Siculiana, Pasquale Cuntrera, arrestato in Spagna dopo la fuga dall' Italia. Ed insieme a Cuntrera e' morto anche il suo guardaspalle, Liborio Sciascia, 40 anni, di Cattolica Eraclea.