Advertising Console

    Corigliano d'Otranto, dove si affronta la crisi con filosofia. Nel paese del Leccese i consulenti consigliano Nietzsche o Kant

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    247 visualizzazioni
    Lecce (TMNews) - Lezioni di filosofia per fronteggiare la crisi. In un Paese come l'Italia, che fatica a sfruttare il proprio immenso potenziale culturale per innescare la ripresa, da Corigliano d'Otranto nel Leccese arriva un'esperienza interessante: consulenze filosofiche per aiutare la popolazione a trovare nuove risorse e nuovo ottimismo. Parola del sindaco Ada Fiore. "Guardate - spiega il primo cittadino - che la direzione verso la quale sta andando il mondo non è quella esatta, noi proviamo a invertirla. Proviamo con questa esperienza che è rivoluzionaria".Per 15 euro a sessione, la filosofa Graziella Lupo usa le lezioni di Platone, Nietzsche o Kant per offrire spunti adatti anche alla vita di tutti i giorni, su diversi temi. "Il pubblico pone delle questioni - racconta - che attengono alle dinamiche relazionali, o affettive nel senso genitori-figli, o amicali oppure amorose, nel senso delle dinamiche di coppia".L'iniziativa sta riscuotendo successo e l'agenda degli appuntamenti con la filosofia è piena. E anche gli abitanti di Corigliano cominciano a speculare sulle grandi domande della vita."Io pensavo - racconta un barista - di essere nato per vivere, ma ho capito che sono nato anche per lavorare, soprattutto per lavorare". E trovando l'energia per continuare a lavorare, forse, si può sconfiggere anche la crisi.