Anche Chanel copia: condannata a una multa di 200mila euro. Contraffatto design proposto da una ditta subappaltatrice

askanews

per askanews

886
71 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi (TMNews) - Chanel infilzata a colpi di uncinetto da una ditta in subappalto. La celebre marca del lusso francese è stata condannata in appello di Parigi a pagare 200mila euro di danni per contraffazione. La denuncia era partita da una ditta che aveva proposto nel 2004 a Chanel un modello ricamato all'uncinetto con delle perle, modello che era stato rifiutato dalla casa francese ma il cui motivo portante era però ricomparso, a Tokyo, nella vetrina di un negozio con la griffe della prestigiosa casa parigina. La sentenza ribalta clamorosamente il giudizio di primo grado che nel dicembre 2009 aveva assolto la maison fondata dalla mitica Coco Chanel dall'accusa di contraffazione.(Immagini Afp)

0 commenti