Airbus e Bae studiano fusione: nasce un colosso nei cieli Ue. Il gruppo franco-tedesco avrebbe il 60% della nuova società

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

900
85 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Berlino, (TMNews) - Svolta nei cieli d'Europa. Si profila una storica aggregazione nel panorama dell'industria dell'aerospaziale e della difesa: il gigante franco tedesco Eads, la casa madre di Airbus, sta trattando una possibile fusione con il gruppo britannico Bae Systems.E le trattative, confermate con un comunicato congiunto, sembrano essere ad uno stadio avanzato visto che vi sono già le quote teoriche nella nuova società: Eads si aggiudicherebbe la maggioranza con un 60 per cento del capitale mentre Bae otterrebbe il rimanente.Non solo, la nuova società avrebbe un board unico ma le due aziende continuerebbero a essere quotate separatamente in borsa. I governi di Francia, Germania e Regno Unito poi riceverebbero una golden share nel capitale del gruppo. Previsto anche un premio per gli azionisti.In questo modo si punta alla creazione di un gruppo di livello mondiale nel campo dell'aerospazio, della difesa e della sicurezza con significativi centri manifatturieri e di eccellenza tecnologica.(Immagini AFP)

0 commenti