Sturzo candidato in Sicilia per movimento Italiani Liberi e Forti. Separare ruolo politico da quello di magistrato

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

907
41 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Palermo, (TMNews) -Sicilia sempre più fucina di idee e politica. In vista delle elezioni regionali, il movimento Italiani Liberi e Forti ha ufficializzato la candidatura di Gaspare Sturzo, candidato alla Presidenza della Regione. "Un progetto che ha alla base un'idea di democrazia fondata sulla partecipazione popolare, e di impegno per le riforme".Sturzo ha poi reso nota la decisione di smettere la toga di magistrato per dedicarsi al progetto politico. "Io ho fatto domanda di aspettativa dalla magistratura, pur non dovendolo fare perché non esercito la giurisdizione in Sicilia, perchè sono convinto che bisogna distinguere il ruolo di magistrato dal ruolo di interprete politico".Riguardo alle recenti polemiche nate intorno al rapporto tra magistratura e politica, e al procuratore di Palermo Antonio Ingroia, il leader di Italiani Liberi e Forti, ha invitato il magistrato a salire in campo e a mettersi al servizio cittadini.

0 commenti