Bellissime e sofisticate sono le creazioni di Roger Vivier. Scarpe e borse da mille e una notte disegnate da Bruno Frisoni

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

926
304 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi, (TMNews) - Scarpe capolavoro e borsette gioiello. Il lusso negli accessori a Parigi e Milano si chiama Roger Vivier. Considerato il Fabergè della calzatura, e artifice del primo tacco a spillo creato negli anni 50, Roger Vivier disegnava scarpe stravaganti e lussuosamente arricchite, che egli descriveva come "sculture" poi il suo marchio è stato acquisito dalla Tod's di Diego della Valle. A far rivivere l'incanto di Vivier è l'italiano Bruno Frisoni."C'è un Savoir faire italiano con un'anima francese all'origine delle creazioni, c'è una stretta collaborazione tra l'equipe italiana e le boutique francesi. Noi usiamo gli artigiani per realizzare questo pezzi," spiega lo stilista.Le collezioni da mille e una notte si sono moltiplicate e alle calzature si sono aggiunte le borse da giorno e da sera da coordinare con le scarpe per un look unico. La linea limitata di quest'anno presentata a Parigi è un inno alla bellezza."Noi proponiamo l'idea di una donna sensuale, molto bella per natura, una sorta di Marilyn, per una donna così ci siamo ispirati al tramonto e alla morbidezza estrema dei materiali" conclude Frisoni.

0 commenti