Francia, una strage e un mezzo miracolo al lago di Annecy. Giallo in Alta Savoia: una bimba si salva sotto 4 cadaveri

askanews

per askanews

901
110 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Annecy, (Tmnews) - Una strage, un giallo e un mezzo miracolo in Alta Savoia, in Francia. Una bambina di quattro anni è stataritrovata viva e in buone condizioni in un'auto otto ore dopo la scoperta di quattro persone uccise a colpi d'arma dafuoco vicino al lago di Annecy: tre di nazionalità britannica all'interno di un'auto e un ciclistapoco lontano dalla vettura. Una bambina risulta ferita gravemente. La seconda bimba di quattro anni è stata trovata viva molte ore dopo la scoperta dei cadaveri da parte di un ciclista."Quandoabbiamo avuto accesso alla scena del crimine - ha spiegato il procuratore di Annecy - abbiamo trovato una bambina che non avevamo notato perché non si era mossa, forse per il terrore. Era rimasta tutto il tempo immobile sotto i corpisenza vita delle due donne". La scientifica ha ritrovato una quindicina di bossoli sul luogodel crimine, provenienti tutti da un'arma automatica. Per il procuratore francese nessuna pista è esclusa. "La pista criminale è privilegiata - ha detto - Ma tutte le ipotesi sono da tenere in conto, potrebbe anche trattarsi di una tragedia familiare, non è da escludere a priori. Queste povere vittime sono state uccise in un modo estremamente violento".

0 commenti