Advertising Console

    Casini - Su legge elettorale bisogna trovare accordo, l'Udc è per preferenze (04.09.12)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    771
    9 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Casini - Sulla legge elettorale "io credo che stiamo giocando con il fuoco e lo scaricabarile rischia alla fine di essere fatto sulle spalle dei partiti". Lo dice Pier Ferdinando Casini durante una conferenza stampa alla Camera. "C'e' chi gioca al rimpiattino- sottolinea- c'e' chi al mattino dice di essere per le preferenze e poi cambia idea e chi una volta dice di essere per il premio di maggioranza al partito e subito dopo per il premio alla coalizione. Grillo sta speculando sui disastri del Paese per avere un profitto politico e l'unico modo per non fargli un regalo e' cambiare la legge elettorale. E' inutile polemizzare con Grillo, l'unico modo per tenerlo a bada e' fare una nuova legge o altrimenti gli costruiamo un soppalco". Il leader Udc lancia quindi un monito: "Noi diciamo chiaramente che se non c'e' un accordo che si realizzi preventivamente ci si assuma la responsabilita' di fronte al Paese", si vada comuqnue in aula "discutendone alla luce del sole, cosi' gli italiani sapranno chi vuole veramente una nuova legge elettorale e chi invece sta cincischiando". Casini conclude con una citazione: "Roosevelt diceva che 'le menti alte parlano di ideali, le menti normali parlano di fatti e le menti piccole parlano degli uomini'. Se noi non riusciamo a parlare degli ideali almeno parliamo dei fatti e il fatto qui e' la legge elettorale". (04.09.12)