Napoli - Superata la Fiorentina si aggancia la Juventus (03.09.12)

Prova il nostro nuovo lettore
Pupia

per Pupia

654
25 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Napoli - Su un campo orribile il Napoli riesce a superare una bella Fiorentina (2-1, gol di Hamsik, Zemhaili e Jovetic) e aggangia la Juventus in testa al campionato. Al termine della partita Mazzarri dice: "La squadra è più matura, lo abbiamo dimostrato stasera, soffrendo in alcuni momenti dal punto di vista dle gioco, ma portando a casa i tre punti". "Siamo partiti male -- dice Mazzarri -- soffrendo a centrocampo e perdendo diversi duelli, in più loro davano l'impressione su questo terreno difficile di essere più a loro agio. Ci siamo un po' innervositi, poi nella ripresa si è aggiustato qualcosa tatticamente e siamo migliorati con l'ingresso di Inler che ha dato migliori geometrie".

La crescita del Napoli è stata agevolata anche dal calo fisico dei viola: "Loro -- conferma Mazzarri -- hanno speso tanto nel primo tempo con un pressing incredibile, e infatti avevo detto ai ragazzi che potevano non farcela a ripetersi nella ripresa".

Il Napoli, però, ha finito soffrendo dopo il gol di Jovetic: "Non mi è piaciuto il finale -- ha confermato il tecnico livornese -- sul due a zero dobbiamo gestire meglio le partite, un difetto chye ci è costato anche dei punti lo scorso anno, ci è costato la Champions. A volte i cali si pagano e si può essere beffati nel finale".

Scontento del risultato ma soddisfatto del gioco, Vincenzo Montella, dopo il ko del San Paolo. "Sono molto soddisfatto -- dice il tecnico viola -- dal punto di vista del gioco, abbiamo giocato senza paura, conducendo la gara per lunghi tratti. Non mi aspettavo una prestazione del genere della Fiorentina con questo avversario, con questo stadio. Abbiamo tanti giocatori nuovi evidentemente il nostro processo di diventare squadra sta andando anche più veloce di quanto mi aspettassi".

Montella soittolinea come "il Napoli ha sbloccato la partita su un episodio, anche con un po' di fortuna per una doppia carambola. Noi non siamo riusciti a reagire subito, pii abbiamo subito il seocndo gol e non abbiamo avuto più la forza di rimontare. Ma abbiamo perso contro una grandissima squadra, che, lo ripeto, può lottare per lo scudetto". Sull'attacco, Montella ha detto che attende di "verificare in settimana le condizioni di Toni" e di aspettarsi una "crescita forte da El Hamdaoui, che si sta inserendo negli schemi della squadra". (03.09.12)

0 commenti