Sabato 1° settembre al via la raccolta "porta a porta"

Prova il nostro nuovo lettore
VideoAndria
25
119 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
  • Playlist
http://www.videoandria.com Il Comune , in collaborazione con il CONAI -Consorzio Nazionale per il recupero degli imballaggi, è in prima linea nel campo della sostenibilità ambientale con il nuovo sistema di raccolta differenziata.

Presentato oggi il piano dei servizi di raccolta differenziata dei rifiuti "porta a porta", redatto dal CONAI e che coinvolgerà circa 42.000. utenze (domestiche e non domestiche), per un totale di oltre 100.000 cittadini andriesi serviti. Il servizio partirà sabato prossimo, 1°settembre. Il sistema -- presentato nel corso di una conferenza stampa tenuta dal Sindaco,avv. Nicola Giorgino, dall'assessore all'Ambiente, Francesco Lotito, e da Luca Piatto del CONAI, prevede l'eliminazione di tutti i cassonetti stradali e la distribuzione, presso le utenze domestiche e commerciali, dei materiali informativi e delle attrezzature per il nuovo servizio (mastelli e carrellati). Inoltre per informare i cittadini sulle nuove modalità del servizio è stata realizzata, ed è tuttora in corso, una campagna di sensibilizzazione con la distribuzione di materiale informativo a tutte le utenze effettuata anche presso alcuni infopoint allestiti nelle aree di maggiore afflusso cittadino, oltre che l'allestimento di uffici comunali preposti. "Il supporto di CONAI -- spiega l'assessore all'Ambiente, Francesco Lotito - è prezioso e utile per l'avvio del nuovo servizio e per la verifica dei risultati che saranno via via ottenuti. Non ci nascondiamo la difficoltà del periodo iniziale ma, a regime, il nuovo servizio otterrà tutta la collaborazione necessaria dall'utenza. Servirà infatti molta collaborazione da parte delle famiglie e dei titolari delle imprese per ottenere, anche ad Andria, un servizio innovativo e moderno. Un servizio che accrescerà il senso civico della nostra comunità che sarà all'altezza di questa sfida di civiltà". "L'avvio di questo progetto costituisce il primo passo per l'introduzione di una gestione virtuosa dei rifiuti nella città." -- ha dichiarato Luca Piatto, Responsabile Area Rapporti con il territorio CONAI.

Il video della conferenza stampa:

"E' importante ricordare che occorre la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti -- l'amministrazione comunale che introduce la raccolta differenziata, il cittadino che partecipa con la separazione domestica dei rifiuti, il mondo delle imprese che da una nuova vita ai materiali raccolti -- per il successo di questa iniziativa e, più in generale di un ciclo virtuoso di gestione dei rifiuti urbani. CONAI, oltre ad aver sostenuto il Comune nella redazione del piano di raccolta differenziata, garantisce attraverso i consorzi di filiera il ritiro e il successivo avvio al riciclo e recupero". "Vogliamo divenire la prima città capoluogo di provincia per Puglia per percentuali di raccolta differenziata. Un obiettivo -- prosegue il Sindaco Giorgino - da raggiungere assieme, attraverso tanta collaborazione e tolleranza iniziale ma anche con intransigenza e fermezza verso coloro che in modo pregiudizievole non vorranno effettuare la raccolta

domiciliare".

CONAI è un consorzio privato senza fini di lucro costituito, oggi, da oltre 1.450.000 imprese produttrici e utilizzatrici di imballaggi e costituisce in Italia un modello di gestione da parte dei privati di un interesse di natura pubblica - la tutela ambientale - in un'ottica di responsabilità condivisa tra imprese, pubblica amministrazione e cittadini. Contribuendo a sostenere il processo virtuoso del riciclo degli imballaggi, CONAI non ricopre, dunque, solo un ruolo chiave nel tutela dell'ambiente, ma anche nella promozione di un'industria sostenibile.

Andria, 29/08/2012

Area Comunicazione Ufficio Stampa Comune di Andria http://www.videoandria.com

0 commenti