Lance Armstrong "eroe" al Congresso mondiale su cancro. I fan perdonano il doping all'ex corridore texano

askanews

per askanews

901
43 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Montreal, (TMNews) - Bagno di folla per Lance Armstrong a Montreal, in Canada, in occasione del Congresso mondiale sul cancro. L'ex corridore texano, lascia da parte lo scandalo doping e si dedica al suo impegno per la lotta ai tumori. Non parla delle sue vicende giudiziarie che hanno di fatto annullato i suoi 7 trionfi al Tour de France.Durante il Congresso, Armstrong ha fatto soltanto una piccola allusione alla vicenda, affermando: "Il mio nome è Lance Armstrong, sono un sopravvissuto al cancro. E sì, ho vinto sette volte il Tour de France".Il pubblico lo adora. "Probabilmente è colpevole, ma non più di altri, ma lui è speciale e per me resta al top" dice quest'uomo."Penso che Lance Armstrong ha fatto così tante cose buone nelle suo vita che cancellano tutto il resto, non mi interessano assolutamente le accuse che gli vengono mosse" aggiunge questa ragazza."Ho avuto due volte il cancro, per me è una lui è stata una fonte di ispirazione, il lavoro che ha fatto è straordinario" conclude un ciclista amatoriale.
Fan

0 commenti