Inchiesta francese sulla morte di Arafat, parlano i palestinesi. I pareri a Hebron: fu un omicidio, si scopra la verità

askanews

per askanews

871
23 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Hebron (TMNews) - Sta suscitando notevoli polemiche la decisione di tre giudici della Procura di Nanterre, in Francia, di aprire un'inchiesta per omicidio riguardo alla morte del leader storico della resistenza palestinese, Yasser Arafat, morto l'11 novembre 2004 in un ospedale militare nei pressi di Parigi."La Francia, come Stato, avrebbe il dovere di aprire un'inchiesta sulla morte del presidente - spiega quest'uomo, intervistato per le strade di Hebron, in Cisgiordania - è stato un martire sul loro territorio ed è stato curato nei loro ospedali"."Mi appello alla comunità internazionale e alle organizzazioni per la tutela dei diritti umani affinché diano il loro contributo a questa inchiesta - aggiunge un anziano - è necessario colpire tutti criminali colpevoli di quest'atto"."C'è sicuramente qualcosa di positivo in quest'inchiesta - conclude quest'uomo - tutto il popolo palestinese sa da tempo che Arafat è stato assassinato".La denuncia per omicidio è stata presentata dopo la scoperta di tracce di polonio, una sostanza radioattiva altamente tossica, su degli effetti personali di Arafat, scoperta che ha rilanciato la tesi dell'avvelenamento.(Immagini AFP)

0 commenti