Registi per un giorno, Gondry porta a Mosca la sua Factory. A scuola di cinema col progetto itinerante del regista francese

Try Our New Player
askanews
899
42 views
  • About
  • Export
  • Add to
Mosca, (TMNews) - Jean Luc Godard sosteneva che "per fare un film bastano una pistola e una donna". Forse esagerava il grande maestro francese, ma ciò a cui ha dato vita il suo collega Michel Gondry non si allontana molto da quell'idea. L'autore di "Se mi lasci ti cancello" è promotore di un progetto itinerante che in questi giorni è approdato a Mosca: la Home Movie factory, uno spazio dove imparare a girare un film con pochi mezzi e in poco tempo. Qualche maschera, dei vestiti e alcuni effetti speciali rudimentali: per il resto più che l'esperienza conta la fantasia. "La maggior parte dei film è molto divertente, sul set regna un bel caos. le storie sono specchio della cultura dei paesi in cui sono girati": a parlare è una ragazza dello staff di Home Movie Factory che si trova a spiegare i segreti del mestiere a gente che non ha mai preso in mano una cinepresa. Possono partecipare tutti a partire dai sei anni. In un lavoro sono protagonisti nel ruolo di killer due moscoviti di dieci anni. "E' la prima volta per me, è molto divertente", racconta Yulia. Gli aspiranti registi per un giorno fanno tutto dalla A alla Z, dalla sceneggiatura alle riprese e al montaggio. La factory resterà a Gorki Park fino a fine settembre: una occasione unica per scoprire in un giorno i segreti e la magia del cinema.

0 comments