Motociclista con sbarra d'acciaio infilzata nell'occhio: si salva. Un uomo cinese sopravvive dopo una delicatissima operazione

askanews

per askanews

885
339 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Pechino (TMNews) - Per uccidere Dracula bastava un paletto di frassino, per il signor Gao non è bastata una sbarra d'acciaio. Dopo un incidente avvenuto in un cantiere stradale in piena attività nella Cina centrale, un motociclista è caduto su un cavo di acciaio da costruzione che gli si è conficcato nel cranio. I soccorritori hanno impiegato 4 ore per tagliare la parte esposta della sbarra e consentire l'immediato ricovero in ospedale del ferito. Dopo una delicatissima e lunghissima operazione, cui ha partecipato un équipe multidisciplinare di chirurghi, la sbarra è stata estratta dal cranio. Il signor Gao, ora nel reparto cure intensive, se la caverà, salvando anche il bulbo oculare destro, colpito solo parzialmente dal cavo d'acciaio. Il frassino, si sa, è davvero un'altra cosa...

0 commenti