Advertising Console

    SICILIA TV (Favara) Fabaria Rally. Rally dei Templi. Vittoria di Di Bendetto e Riolo

    Riposta
    siciliatv

    per siciliatv

    39
    77 visualizzazioni
    Con il tempo di 28'41,2" Alfonso Di Benedetto, in coppia con il padrino, Totò Riolo e a bordo della Peugeot 207 Super 2000 della scuderia S.G.B Rallye, si aggiudica il XX° Fabaria - XXV° Rally dei Templi. A soli 28 secondi di distacco segue l'equipaggio favarese formato da Morreale e Sorce a bordo della Renault Clio Super 1.6 della Esselle Competition. Scuderia quaest'ultima che piazza un'altra vettura sul podio, la 207 Super 2.0 di Centinaro e Avenia che ha chiuso il rally in terza posizione. Ottimo il risultato ottenuto dal favarese Giuseppe Fallea navigato da Gaetano Pirrera che ha portato la sua 106 di gruppo A6 al sesto posto assoluto, insidiando fino all'ultimo le ben più potenti Renault Clio di Rizzo e Nucci classificatesi rispettivamente quarto e quinto. A fine gara sono state 30 le vetture che hanno raggiunto il Palacongressi del Villaggio Mosè dove si è svolta la cerimonia di premiazione. 43 invece erano state le auto che sabato sera erano partite da Piazza Don Giustino a Favara. Dopo un anno di pausa, quindi il Fabaria è tornato ad entusiasmare i tanti appassionati agrigentini, la gara organizzata dalla scuderia favarese ProRacing, è stata un successo di pubblico che nonostante il solleone, si è riversato numeroso lungo le strade per assistere al passaggio dei bolidi. L'edizione di quest'anno ha riproposto la coppia Di Benedetto-Riolo, cognomi questi che hanno fatto la storia del rally siciliano, alla guida della 207 però, Alfonso figlio di Salvatore Di Benedetto entrambi hanno vinto per tre volte la gara favarese, Di Benedetto Senior in coppia con Riolo vinse nel 1992, '93 e '94 Alfonso invece, attuale leader del Girone A del Trofeo Rally Asfalto ha ottenuto il suo primo successo al Fabaria nel 2003, poi nel 2005 e raggiunge il padre nell'albo d'oro infine con la vittoria di ieri. Altra storia per Totò Riolo invece che alle quattro vittorie da navigatore, deve aggiungere anche lui tre primi posti al Fabaria Rally, nel '98 nel 2000 e nel '01. La vittoria di Di Benedetto per alcuni era scontata e lo stesso pilota, sabato sera dai nostri microfoni, pochi istanti prima della partenza non nascondeva l' ambizione a salire sul più alto gradino del podio. Dopo il ritiro due settimane fa dal Rally di Proserpina adesso l'obbiettivo principale del driver della S.G.B è il Rally di San Remo. Soddisfatti della riuscita dell'evento sportivo e dell'immagine positiva della Città di Favara che la corsa riesce a trasmettere si sono detti organizzatori ed amministratori comunali.