Advertising Console

    SICILIA TV (Favara) Antonella Alfano morta carbonizzata

    SICILIA TV

    per SICILIA TV

    44
    127 visualizzazioni
    Il Corpo carbonizzato della donna rinvenuto ad Agrigento a bordo della Fiat Seicento ha un nome, si tratta di Antonella Alfano 34 anni agrigentina. Il cadavere carbonizzato della donna era stato rinvenuto oggi intorno alle ore 12:30 dai Carabinieri del NOR di Agrigento lungo la Strada Provinciale 80 Agrigento Favara. Luogo della tragedia è un tratto della zona forestale, dove un albero avrebbe fermato la corsa dell'utilitaria e che nell'impatto avrebbe preso fuoco. La 600 aveva appena lasciato la Via Papa Luiciani di Agrigento in direzione Favara, quando per cause ancora in corso di accertamento, in prossimità della prima curva pericolosa a destra della discesa, l'auto, sarebbe uscita di strada. Tempestiva la chiamata dei soccorsi da parte dei passanti che hanno visto innalzarsi al cielo una colonna di fumo nero. La chiamata al 112 sarebbe partita alle ore 12:00. Il corpo della donna però non sarebbe stata notato da nessuno degli automobilisti presenti, la triste scoperta è stata fatta dai Carabinieri del N.O.R di Agrigento giunti per primi sul posto alle ore 12:25. Poco chiara la dinamica, sull'asfalto infatti non si presenta nessun segno di frenata, questo porterebbe a pensare ad un malore della donna, anche se al momento i militari non escludono nessuna ipotesi. Sul posto si sono recati, il Comandante dei Carabinieri di Agrigento Giuseppe Asti, i militari del Ris, i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Agrigento ed i magistrati di turno titolari dell'inchiesta. Antonella Alfano, di professione commessa, lascia una bambina di 10 mesi.