Advertising Console

    Fan urlanti in fila: a Mosca tifo da stadio per Colin Farrell. L'attore presenta "Total Recall" e scherza anche in russo

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    89 visualizzazioni
    Mosca (TMNews) - Tutti in fila, accalcati lungo le transenne, foto in mano in trepidante attesa di un autografo. Scene di isteria da fan a Mosca, ma non per i soliti noti: ragazzi e ragazze russi questa volta non aspettano le popstar mondiale, Lady Gaga o Justin Bieber. La folla è tutta per un attore, e per giunta irlandese: Colin Farrell, nella capitale russa per promuovere il suo ultimo film "Total Recall". Acclamato a gran voce, l'attore non si sottrae a interviste e fotografi.Sul palco del cinema dove viene proiettata la pellicola, Farrel ringrazia con un siparietto in compagnia del traduttore: il suo russo non è dei migliori, all'arrivo dice "do svidanija", che significa arrivederci, ma il pubblico non sembra farci caso e ride divertito. Simpatia che Colin non nega neanche nelle interviste: a chi gli chiede come ci si senta a interpretare un eroe che non crede ai suoi stessi ricordi, dato che nel film è un operaio che subisce un trattamento della memoria, risponde sinceramente: "Non lo so, non mi ricordo. Non credo ai miei ricordi, quindi non posso rispondere". Poi ammette: girare il film è stato divertente.