Advertising Console

    Bacoli (NA) - Pupia beach tv, lido america - quinta puntata (08.08.12)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    776
    128 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Bacoli (NA) - Prosegue la serie "Pupia Beach", alla scoperta delle principali mete turistiche della Campania. Sandro Sani, accompagnato dal suo "assistente" Biagio Russo, e da Vincenzo Truosolo (riprese, regia e montaggio), intervista i bagnanti, mettendo in scena gag esilaranti.

    Quarta tappa del viaggio lungo le coste campane è stata la nota località turistica Bacoli, Vacule in dialetto, in provincia di Napoli. Un luogo che affascina per bellezza, ma anche per valore storico considerando che fu la sede della flotta pretoria degli imperatori romani. Situata nel Golfo di Pozzuoli, Bacoli, che fa parte dei Campi Flegrei, comprende località quali Baia, Fusaro, Miseno e Miscola.

    Un luogo dove si respira ancora la leggenda della Roma che fu. Un esempio classico è la Tomba di Agrippina che si trova nel piccolo porto di Marina Grande. Secondo la leggenda Nerone vi avrebbe fatto uccidere e seppellire la madre, la quale si presenterebbe sul mare antistante ogni notte di luna piena. Leggende nostrane che lasciano qualche dubbio sicuramente sull'attendibilità. Quel che è certo è che l'attuale tomba fece parte di un antico teatro ninfeo di una vasta villa marittima e quel che è attualmente visibile è solo ciò che non è stato sommerso dalle acque.

    Di nota fama sono anche le "Cento Camerelle", i quali sono degli stretti cunicoli che vennero rinominati "prigioni di Nerone". In realtà fu accertato che questi non erano altro che grandi serbatoi d'acqua per la villa di Quinto Ortensio Ortalo. La struttura è divisa in due piani di cui quello inferiore è il più anticoe decisamente più intricato. Una grande cisterna quasi a cielo aperto insomma.

    Di grande importanza è anche l'orologio Flora di Linneo. Esso è compreso in 30 metri quadrati ed è privo di lancette. Di fatto segue il corso della vita dei fiori che ne fanno parte. Fu realizzata nel XVIII secolo da Karl Von Linnè, accanito sostenitore del naturalismo. Un luogo da visitare per chi vuole "rivivere" il passato nella pace del presente.

    Seguite Pupia Beach su Facebook e la Playlist di Youtube con tutte le puntate. (08.08.12)