Advertising Console

    Occuparsi dell'immagine di politici e vip sul Web è un business. Esperti di comunicazione controllano i profili noti sulla rete

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    16 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Basta un click sul Web per fare sollevare un polverone, offuscare gloriose carriere e altrettanto affermate aziende. Lo sanno bene manager, politici e imprese che sempre più spesso, nell'era di Internet, si affidano a esperti della Rete per tirare a lucido un'immagine un po' ammaccata. Alberic Guigou è il fondatore di "Reputation Squad", un'azienda specializzata nel settore."Su Twitter, una voce a volte si sviluppa molto rapidamente, e non occorre cercare di eliminare i messaggi, occorre cercare di influenzarli, correggere quello che viene detto in modo da ricostruire la realtà".Di fatto attività come queste stanno diventando un vero e proprio business."Oggi in Francia ci sono milioni di utenti, ma solo pochi mesi fa non era così. Twitter svolge un ruolo centrale nella diffusione delle voci e non penso che il fenomeno si fermerà presto. Effettivamente c'è una domanda crescente da parte di personalità influenti e politici, soprattutto per aiutarli a gestire questo flusso costante".Società come quella di Guigou forniscono anche una serie di consigli sulla comunicazione e su come gestire le polemiche."Non occorre sempre reagire alle voci messe in giro, spesso è meglio ignorarle, e provare a regolarle sul lungo termine a meno che la cosa non si ingigantisca, se coloro che la diffondono non hanno una certa credibilità. Se così non fosse le si può completamente ignorare e non preoccuparsene".Del resto, ricorda l'esperto, finchè si tratta di passi falsi o di battute riuscite male, non è grave. Più difficile togliersi di dosso voci maligne sulla vita provata. Quelle è quasi impossibile cancellarle.(Immagini Afp)