SICILIA TV FAVARA - Pulizia del Cimitero di Piana Traversa

SICILIA TV

per SICILIA TV

44
40 visualizzazioni
Proseguono le opere di pulizia del Cimitero di Piana Traversa a Favara. Sopralluogo oggi dell'Assessore Comunale ai Servizi Cimiteriali, Giovanni Alaimo accompagnato in Via Cap. Callea dal Consigliere, Antonello Crapanzano. Nell'unico camposanto attivo cittadino, ad effettuare i lavori di spazzamento sono 4 dei 30 borsisti di lavoro che grazie al piano di zona 2004- 2006 del distretto socio sanitario D1 dallo scorso 4 Agosto e fino al prossimo mese di Febbraio eseguiranno a Favara opere di manutenzione ordinaria in edifici e spazi pubblici. La pulizia del Cimitero, secondo l'Assessore Comunale Alaimo, deve essere garantita nel rispetto del luogo sacro per eccellenza, pulizia però che secondo l'Assessore deve essere rispettata anche dai cittadini stessi che spesso sono protagonisti di gesti privi di ogni senso civico quali ad esempio gettare i fiori secchi lungo i viali anziché depositarli negli appositi cassonetti. Circostanza questa testimoniata anche da una borsista in servizio presso il Cimitero. Grazie ai fondi di compensazione ANAS che prevedono l'impiego di 300 mila euro per il Cimitero di Piana Traversa, diverse le opere che potrebbero realizzarsi in sito e su cui l'Amministrazione Comunale sta avviando una progettazione, tra questi la realizzazione di un alloggio per i custodi che dovrebbe sorgere nei pressi di uno degli ingressi Nord del Camposanto, inoltre secondo quanto riferitoci dall'Assessore Alaimo, si cercherà di dotare il Cimitero di spazi verdi, delle aree attrezzate con panchine e relativi arredi urbani idonei che consentano una migliore fruizione dei cittadini che si recano usualmente sul posto per rendere omaggio ai propri cari defunti. Secondo quanto detto dall'Assessore Comunale al ramo, anche l'impianto di video sorveglianza sarà subito ripristinato e presto anche il personale dipendente in servizio verrà potenziato con l'invio sul posto di nuove forze lavoro. Garantire la pulizia del luogo sacro di sepoltura è un dovere dell'Amministrazione Comunale, mantenerlo pulito però è un obbligo dell'intera collettività.