SICILIA TV (Favara) Carnevale 2011. Presentato il programma

siciliatv

per siciliatv

21
19 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il carnevale di Favara si farà. È stato presentato ufficialmente presso le sale del castello Chiaramonte di Favara, il programma dell'edizione 2011 del carnevale favarese, che prenderà il via venerdì 6 maggio per poi concludersi domenica prossima 8 maggio. L'edizione 2011, che era stata rinviata a causa della prematura scomparsa del 20enne favarese Emmanuele Cavallaro, prenderà il nome di "Favara è Vita" suggerito dalla dirigente scolastico 1° circolo Enrichetta Maltese, per ricordare le tante giovani vite spezzate. Tre i carri che parteciperanno: "Cu sta politica a mmari semu"; Braccio di Ferro e Checco Zalone. Il programma prevede per venerdì 6 maggio concentramento alle 9.00 alla scaletta di Corso Vittorio Veneto per la sfilata dei carri che percorreranno le vie principali della città: Via Kennedy, via IV Novembre, via Roma, fino ad arrivare in Piazza Madrice. Nel pomeriggio alle 17.00 i carri si concentreranno in piazza dei Vespri, per la sfilata che percorrerà il senso inverso quindi Via Roma; via IV novembre; via Kennedy; per concludere la serata in c.so Vittorio Veneto fino all'Agenzia Patti. Sabato 7 Maggio, sempre alle ore 17.00, i carri si concentreranno presso la scuola elementare Luigi Pirandello di Via Agrigento per poi percorrere le seguenti vie: Cap. Callea -- Rotonda Itria e Viale Pietro Nenni. La sfilata si concluderà in piazza della Pace. Domenica 8 maggio, giornata conclusiva del carnevale, in Piazza Cavour, è previsto per le ore 10.30 il 5° Grande raduno in maschera dei bambini. Le tre maschere più rappresentative scelte da un'apposita commissione composta dal maestro Vincenzo Patti, Lillo Todaro e Pietro Pullara, riceveranno una targa ricordo. Nel pomeriggio alle 17.00 i carri si concentreranno presso lo stadio comunale Bruccoleri e percorreranno le seguenti vie: Capitano Callea, Rotonda Itria, viale Pietro Nenni e Piazza della Pace. A garantire sicurezza e assistenza sanitaria: la confraternita Misericordia che metterà a disposizione un medico e l'ambulanza; e diverse associazione di volontariato come gli operatori di sicurezza, Grifoni; Nibbio e l'A.E.O.P.

0 commenti