SICILIA TV (Favara) 25esimo anniversario disastro di Chernobyl

Prova il nostro nuovo lettore
siciliatv

per siciliatv

25
12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Ricorre oggi il 25esimo anniversario del disastro nucleare di Chernobyl. Secondo le stime ufficiali furono circa 4 mila i morti provocati dalla nube radioattiva sprigionata nell'aria dopo l'esplosione del reattore della centrale nucleare. Oggi come allora, nonostante siano trascorsi 25 anni, si continua a parlare del grave rischio radiazioni a cui sono soggette le popolazioni che convivono con la presenza di impianti nucleari nel territorio. Diversi i progressi tecnologici che hanno mutato le centrali stesse, notevoli gli studi effettuati per garantire una maggiore sicurezza, ma come insegna il recente terremoto giapponese che ha investito la centrale di Fukushima, nessuna struttura può dirsi totalmente sicura quando si tratta di eventi catastrofici di tale portata. Lo scoppio di Chernobyl portò allora il governo italiano a chiudere le centrali presenti sulla penisola, 25 anni dopo l'argomento è tornato in auge, visto il probabile ritorno al nucleare dell'Italia. Circostanza questa però bloccata dall'incidente di Tokyo. Forse gli errori nella politica energetica mondiale dovrebbero scoraggiare gli Stati dei paesi industrializzati a proseguire lungo quella linea che ha prodotto morte e seminato il panico tra i popoli. Serve realmente un'inversione di marcia che privilegi lo sfruttamento delle energie rinnovabili.

0 commenti