SICILIA TV (Favara) Arresti ed una denuncia Polizia Caltanissetta

siciliatv

per siciliatv

22
62 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Nella giornata di ieri personale della Sezione Volanti di Caltanissetta ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga un 40enne del luogo. Si tratta di Antonino Falzone già segnalato dalla Polizia per reati in materia di stupefacenti. Lo stesso è stato fermato dopo un pedinamento degli agenti, a bordo della sua vettura, una Mercedes 200, in Via Vassallo. A seguito di controllo personale l'uomo è stato trovato in possesso di 98 grammi di hashish, che nascondeva in una tasca del Giubbotto. All'interno del bauletto portaoggetti tra i due sedili invece i poliziotti hanno trovato un grosso coltello lungo 34 cm con lama di 14 cm. La perquisizione poi è stata estesa anche nella propria abitazione, dove è stata trovata una piccola quantità di hashish. Tutto il materiale trovato è stato sequestrato. Dopo le formalità rituali, il Falzone è stato portato in carcere. È assistito dall'avvocato Giacomo Vitello. E sempre ieri personale della Sezione volanti, ha arrestato un nigeriano Celestine Okoro di 25 anni. Il giovane è stato sorpreso dai poliziotti nei pressi della Questura risultando non ottemperante al decreto di espulsione dal territorio italiano, emesso dal Questore di Roma lo scorso 21 Ottobre. Il 25enne è assistito dall'avvocato Terranova, del foto locale nominato d'ufficio. Nella giornata odierna invece, sempre personale della Sezione Volanti di Caltanissetta, ha denunciato per guida in stato di ebbrezza un 56enne del luogo, con precedenti segnalazioni per detenzione armi, rapina, danneggiamento, furto, resistenza ed altro. Alle ore 02.45, nel corso dei servizi notturni di controllo del territorio in via Redentore, i poliziotti in servizio, hanno notato che un quadriciclo procedeva con andatura irregolare, ondeggiando tra le due corsie della strada. Gli agenti quindi hanno deciso di fermare il conducente che in un primo momento ha proseguito la corsa. Ma l'esperienza dei poliziotti ha fatto sì che lo si fermasse subito dopo. Sottoposto a test con etilometro, lo stesso risultava infatti aver superato di oltre tre volte i limiti massimi consenti dal Codice della Strada.

0 commenti