Advertising Console

    SICILIA TV (Favara) Premio Mimosa d'oro 2010. Premiata Prefetto Cannizzo

    Riposta
    siciliatv

    per siciliatv

    40
    91 visualizzazioni
    Impegno Civile, solidarietà e musica sono stati i punti chiave della 20esima edizione del Premio Mimosa D'oro che si è svolta ieri presso il Teatro Pirandello di Agrigento. La manifestazione organizzata dal Centro artistico, culturale ed editoriale Renato Guttuso di Favara, presieduto da Lina Urso Gucciardino, è stata patrocinata dal Ministero per le Pari Opportunità, dalla Provincia Regionale e dai Comuni di Favara ed Agrigento. Ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento è stata il Prefetto di Ragusa Francesca Cannizo. Un premio speciale è stato assegnato alla memoria di Maria Lo Vasco la donna che nel corso della sua vita ha profuso un grande impegno in favore delle braccianti agricole della Città di Palma di Montechiaro. La targa è stata consegnata alla nipote la signora Fina Di Salvo. Riconoscimenti anche per altre cinque donne che si sono particolarmente distinte nell'ambito delle loro professioni, ecco le premiate: la giornalista della Televisione web di telestrada Gabriella Virgillito. A consegnare la targa in questo caso è stato il Comandante della Tenenza dei Carabinieri di Favara Gabriele Treleani. Premiate inoltre l'archeologa Valentina Calì, la volontaria in missioni umanitarie in India Carolina Migliorino, Marylin Leger e la tennista Silvia Albano. La cerimonia è stata presentata dai giornalisti Giuseppe Moscato e Gabriella Omodei. Presenti in sala oltre ai Sindaci dei Comuni di Favara, Domenico Russello e della Città dei Templi, Marco Zambuto anche tutte le massime autorità militari della Provincia. Ospiti della serata giovani cantanti protagonisti delle note trasmissioni televisive "Ti lascio una canzone" ed "Io Canto". Le promesse siciliane del panorama musicale nazionale si sono esibiti sia singolarmente che in gruppo offrendo ai presenti un saggio delle loro capacità vocali. A consegnare il gioiello in oro emblema questo del premio al Prefetto Cannizzo è stato il suo collega della città dei Templi, Umberto Postiglione. Alla titolare del riconoscimento sono state consegnate anche una targa ricordo da parte del Sindaco di Favara Russello e due stampe donate dal pittore favarese Vincenzo Patti. Un momento particolarmente significante è stato quello che ha visto protagonista l'Attrice Claudia Koll che ha illustrato le iniziative benefiche condotte dalla sua associazione onlus "Le Opere del Padre" al servizio dei bisognosi nelle zone più povere del mondo. Per l'associazione di Claudia Koll si è mossa un' importante campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi a cui hanno aderito ben 29 scuole di ogni ordine e grado della Provincia di Agrigento. I proventi della raccolta in parte saranno devoluti anche in favore della Famiglia Bellavia-Bello di Favara che lo scorso 23 gennaio ha perso due figlie nel crollo della loro abitazione. La manifestazione poi è stata chiusa dal concerto del cantante romano Amedeo Minghi. La mimosa d'oro nel tempo è un evento che ha saputo conquistarsi un posto di rilievo nel panorama nazionale nell'ambito delle manifestazioni dedicate alle donne, l'unica pecca, se si può definire tale, da evidenziare nello schema organizzativo di questa edizione è stata la grande presenza di pubblico e la poca disponibilità di posti offerti dal Teatro Pirandello. Forse sarebbe stato meglio organizzare l'evento in altra sede. Tante infatti le persone che non sono riuscite ad entrare in sala, un appunto bisogna farlo anche per quanto riguarda gli addetti al Teatro che hanno bloccato all'ingresso anche la giornalista Gabriella Virgillito, una premiata della serata e diversi giornalisti locali tra cui anche la nostra troupe.