Morta Sally Ride, la prima donna americana nello spazio. Arrivò alla Nasa rispondendo a un annuncio sul giornale

83 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - A testa in giù una 32enne Sally Ride sorride dallo spazio, prima donna americana ad arrivare fra le stelle con la missione Challenger STS-7. Un'immagine che rimarrà nella storia per gli Stati Uniti che ora piangono questa pioniera, morta a 61 anni per un cancro al pancreas. Nonostante sia arrivata 20 anni dopo la prima donna in assoluto nello spazio, la russa Valentina Tere kova, Sally Ride resta un'antesignana che ha ispirato generazioni di ragazzi ma soprattutto ragazze americane che grazie a lei si sono avvicinate alla scienza, troppo spesso, soprattutto in quegli anni, considerata appannaggio maschile. Arrivò alla Nasa nel 1978 rispondendo ad un annuncio sul giornale; nello spazio volò due volte, nell'83 e nell'85, poi ci fu la tragedia del Challenger esploso in volo nel 1986 e il programma spaziale venne interrotto.Sally Ride continuò a portare le stelle sulla Terra parlandone in conferenze e in incontri con gli studenti.

0 commenti