Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

SICILIA TV (Favara) Con l'estate aumentano i cani abbandonati

6 anni fa395 views

Nonostante le numerose campagne di sensibilizzazione organizzate dalle tante associazioni che tutelano e difendono gli animali e l'interessamento del Governo nazionale, in Italia specialmente nel periodo estivo aumenta il fenomeno del randagismo dei cani. Secondo un recente censimento sulle strade delle città italiane sono circa 600 mila i cani che circolano indisturbati. La principale causa della crescita del randagismo è rappresentata dall'abbandono da parte dei proprietari dei loro amici a quattro zampe. Il tenero cucciolo che nel periodo natalizio viene spesso regalato ai figli poi in estate diventa un peso, vuoi per la crescita dell'animale ma soprattutto per le limitazioni che lo stesso comporta nell'organizzazione delle vacanze. Allora secondo un irresponsabile quanto illecito comportamento, l'italiano che fa? Lascia il cane libero per strada, spesso questa situazione è causa di diversi incidenti stradali che non solo portano alla morte dell'animale ma provocano anche dei veri e propri pericoli per la circolazione veicolare. Ricordiamo che l'abbandono degli animali è un reato perseguibile penalmente previsto dalla legge numero 189 del 2004. Appassionarsi ai teneri sguardi di un cucciolo guardando uno schermo televisivo non basta ad instaurare un rapporto di fedeltà tra l'animale ed il suo proprietario. Quando si decide di accogliere nella propria casa un animale, di qualsiasi tipo esso sia, lo si deve accettare come se si trattasse di un nuovo componente del proprio nucleo familiare dedicandogli l'affetto e le attenzioni che solitamente si riservano ad un figlio. Il comportamento di un cane tanto è buono quanto è corretto il modo con il cui lo stesso animale viene trattato dal suo proprietario. Con l'arrivo del caldo si sente parlare spesso di cani impazziti che aggrediscono gli uomini. Queste situazioni non possono venire descritte solo come un comportamento istintivo dell'animale ma prima di esprimere qualsiasi giudizio bisogna indagare a priori sullo stile di vita imposto al cane cosiddetto impazzito. Si sono stilate pure delle liste da parte delle istituzioni dove vengono classificate le razze di cani considerate pericolose. Se per pericolosità di un cane si intende la mole che lo stesso animale ha allora il mastodontico alano, considerato da tutti un ottimo compagno di giochi dei bambini, dovrebbe essere il più pericoloso di tutti. Per concludere ricordiamo a quanti hanno intenzione di legare al guard-rail anche quest'anno il proprio fido, pensate per un attimo, e se fosse bobby a legarvi ad un palo della luce in un territorio deserto non facilmente raggiungibile in un caldo pomeriggio di luglio?

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

SICILIA TV (Favara) Con l'estate aumentano i cani abbandonati
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/xschwj" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra