Advertising Console

    SICILIA TV (Favara) A tre mesi dalla tragedia

    Riposta
    siciliatv

    per siciliatv

    42
    7 visualizzazioni
    Sono passati tre mesi dal tragico evento che ha colpito Favara e che è rimasto impresso nella memoria di tutti. Esattamente tre mesi fa, infatti, hanno perso la vita le due sorelline Chiara Pia e Marianna Bellavia rispettivamente di 3 e 14 anni, sepolte dalle macerie della propria abitazione, caduta, a causa dello stato precario in cui versava. Sono state tante, fino ad oggi, le iniziative di solidarietà che hanno abbracciato lintera famiglia Bellavia chiusa nel suo dolore per la perdita degli affetti più cari e, per far fronte ai loro disagi, si sta cercando di dar loro una casa e un lavoro. Ma un tale evento ha posto laccento su una delle problematiche più gravi che affligge quasi tutto il territorio del meridione riguardante il degrado in cui versano i centri storici. In particolare, nel Paese di Favara, dopo la morte delle sue sorelline, sono state messe in atto diverse procedure al fine di evitare che si possano ripetere tragedie di tali proporzioni, infatti, molte strade sono state chiuse in previsione di una successiva messa in sicurezza. Molte case pericolanti sono state abbattute e molte altre sono state abbandonate forzatamente dalle famiglie che hanno preso, momentaneamente, alloggio in strutture sovvenzionate dal Comune Tuttavia per far fronte a un intervento così organizzato sono necessarie ingenti somme di denaro che il Comune di Favara non possiede, per tale ragione è necessaria la collaborazione sia della regione che dello Stato e non ultima della Comunità Europea, solo in questo modo si potranno raggiungere gli obiettivi sperati e programmati che porteranno benessere a tutti i cittadini di Favara.