Advertising Console

    Napoli - Cittadinanza onoraria per Salvatore Borsellino (14.07.12)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    752
    7 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Napoli - Cittadinanza onoraria per Salvatore Borsellino. Salvatore Borsellino, fratello del magistrato Paolo ucciso dalla mafia il 19 luglio 1992, è un cittadino napoletano. A conferirgli la cittadinanza onoraria è stato il sinadco Luigi de Magistris con una cerimonia nella sala della giunta di Palazzo San Giacomo. Un gesto che de Magistris ha definito "significativo per quello che Salvatore sta facendo in questi anni nel paese, portando in giro la sua indignazione che è energia positiva per sapere tutta la verità sulla strage di Via D'Amelio". Piazza Cenni, il largo antistante il Palazzo di Giustizia di Napoli, da settembre cambierà nome in Piazza Falcone e Borsellino. "Napoli -- ha aggiunto de Magistris -- da' la cittadinanza onoraria a un uomo giovanissimo nel cuore. Un atto che ha un valore simbolico ma anche sostanziale: i napoletani si sentono vicini a quei magistrati servitori dello stato e cittadini, che ogni giorno lottano per cercare la verità. Il clima oggi è torbido e bisogna tenere altissima la vigilanza democratica. Con la cittadinanza a Salvatore Borsellino il sindaco, la giunta e la citta' di Napoli si schierano". Un commosso Salvatore Borsellino ha ringraziato il sindaco per la cittadinanza onoraria di una città, ha detto, "che ho sempre amato". (14.07.12)