Advertising Console

    Milano, Gdf sequestra 57mila dosi della "droga dello stupro". Gbl addormenta sistema nervoso delle vittime

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    146 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - E' soprannominata "droga dello stupro", è inodore e insapore e ne basta una goccia diluita in una bevanda per addormentare il sistema nervoso della vittima e indebolirla. I finanzieri della Guardia di finanza di Milano hanno sequestrato 28 litri di Gbl, il vero nome della "droga dello stupro", pari a 57mila dosi, per un valore commerciale di 600mila euro: 22 persone sono state arrestate, 6 denunciate e 4 sono in corso di identificazioene.I finanzieri, con l'operazione "Aroma compound", hanno interrotto il percorso lungo l'asse Nord Europa-Italia dello stupefacente, che aveva suscitato l'allarme dell'osservatorio europeo delle droghe. Il Gbl "addormenta" il sistema nervoso con disturbi alla memoria e all'orientamento: viene usato per i date rapes, gli appuntamenti con stupro, perchè dopo un quarto d'ora dall'assunzione la vittima fa fatica a ricordare quello che è successo, anche per 2-3 ore. Tra gli effetti possibili della droga ci sono aritmie cardiache, danni a cervello, fegato e reni, sonno improvviso e addirittura la morte.