Ibra e i suoi tanti sogni: adesso il Paris Saint-Germain. Lo svedese sotto la torre Eiffel con la sua nuova maglia

askanews

per askanews

871
87 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi (TMNews) - E' la torre Eiffel l'ultima tappa del viaggio calcistico di Zlatan Ibrahimovic, il fuoriclasse svedese con la valiga che è appena approdato alla corte degli sceicchi del Paris Saint-Germain, la squadra che Leonardo e Ancelotti stanno plasmando per vincere su tutti i fronti. E dopo la Juventus, l'Inter, il Barcellona e il Milan, tutte piazze nelle quali Ibra si era presentato giurando eterno amore, ecco le sue prime parole da parigino."Abbiamo fatto diventare possibile qualcosa che sembrava impossibile - ha detto Ibra in conferenza stampa - e ora io sono qui e sono molto felice. Finalmente sono un giocatore del Psg. E' un grande passo per la mia carriera, un nuovo sogno che diventa realtà".Con una nuova scriminatura nei capelli, Ibra è apparso molto soddisfatto, forse anche per via dell'ingaggio faraonico, 13 milioni di euro l'anno, di cui scrive la stampa sportiva."Sono qui e sono molto felice - ha aggiunto il campione - Vorrei essere parte di questa stopria e sono abbastanza sicuro che faremo la storia di questo club. Io sono qui per vincere".Il nuovo sogno di Ibra dunque sta per cominciare, e a Parigi sperano tutti che questo possa essere un sogno lungo e, possibilmente, l'ultimo.(immagini AFP)

0 commenti