Advertising Console

    Il blitz nel covo del boss: così è stato arrestato Polimeni. L'operazione dei carabinieri contro la 'ndrangheta

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    333 visualizzazioni
    Reggio Calabria, (TMNews) - In queste immagini il blitz dei carabinieri che ha portato all'arresto di Domenico Polimeni, boss della 'ndrangheta e inserito nella lista dei 100 latitanti più pericolosi del ministero dell'Interno. L'uomo, 69 anni, era ricercato da 15 anni con l'accusa di omicidio e associazione mafiosa. All'interno del covo durante la perquisizione sono state trovate due pistole e denaro contante.Le indagini dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Reggio Calabria e della Compagnia di Sellia Marina, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio, si sono intensificate dopo l'acuirsi di una faida fra i Polimeni e le 'ndrine rivali che ha lasciato nell'ultimo anno una lunga scia di sangue. Fondamentale per l'operazione lo stretto controllo sulla moglie e le figlie di Polimeni che lo avevano raggiunto nel nascondiglio. Tutte e tre sono state arrestate.