Advertising Console

    Il Quidditch alle Olimpiadi, il sogno dei fan di Harry Potter. Lo sport inventato da J.K.Rowling conta migliaia di appassionati

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    4 438 visualizzazioni
    Oxford, (TMNews) - Da sport immaginario a disciplina olimpica: è il traguardo da sogno che sperano di raggiungere gli appassionati di Quidditch, l'attività sportiva praticata nei libri di Harry Potter, inventata di sana pianta da J.K. Rowling. Da tempo migliaia di appassionati dei libri e della saga cinematografica hanno trasportato il gioco nella realtà e alla vigilia di Londra 2012 si sono sfidati in un torneo in Inghilterra, ad Oxford, per dare un segnale chiaro: vogliamo le Olimpiadi.Ovviamente le regole del gioco sono state adattate ad un mondo senza poteri magici: le scope ci sono ma non sono volanti, e il boccino d'oro, pallina che una volta presa sancisce la vittoria, è attaccato ad una persona che corre per il campo invece di muoversi in autonomia con ali da colibrì, velocissimo.Per ora le Olimpiadi restano un sogno ben lontano, ma la passione per il Quidditch coinvolge già 700 squadre in tutto il mondo mentre negli Stati Uniti è già nata l'International Quidditch Association. E per ripassare le regole, basta sfogliare un libro.