Advertising Console

    Nel Dna la chiave per sconfiggere l'Alzheimer. Scoperta mutazione genetica che "blocca" la malattia cereb

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    92 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Una mutazione genetica per sconfiggere l'Alzheimer: secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Nature la risposta contro la malattia e il declino delle capacità cognitive legato all'invecchiamento è proprio nel Dna. Un gruppo di ricercatori islandesi della Decode Genetics, guidati da Kari Stefansson, ha scoperto una mutazione genetica che protegge il cervello dalla formazione delle placche tipiche della malattia, e contribuisce a mantenerlo "giovane" anche dopo gli 80 anni.Gli scienziati hanno analizzato il Dna di quasi duemila islandesi, focalizzandosi su un gene chiamato App: una sua rara mutazione riduce del 40% la formazione delle proteine che costituiscono le placche amiloidi, all'origine della malattia. La ricerca ha svelato anche che gli anziani tra 80 e 100 anni portatori della mutazione hanno funzioni cognitive migliori dei coetanei. La scoperta potrebbe essere la base per lo studio di terapie mirate per l'Alzheimer, tuttora senza una cura.