Berlusconi si ricandiderà nel 2013, Alfano: sono al suo fianco. Indiscrezioni di stampa non confermate dall'ex premier

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

912
24 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (TMNews) - Per la politica italiana all'orizzonte si profila un ritorno al passato. Il primo candidato a succedere a Mario Monti come presidente del Consiglio è Silvio Berlusconi. Così, alle politiche del 2013 l'ex premier guiderebbe il centrodestra per la sesta volta in 17 anni.L'indiscrezione di stampa non ha una conferma del diretto interessato ma di Daniela Santanché prima, che ha aggiunto anche "Non abbiamo nessuno di meglio di lui, il suo vice sarà una donna", e di Angelino Alfano poi.In un tweet, il segretario del Pdl da futuro condottiero del partito torna in seconda linea. "Tanti chiedono al presidente Berlusconi di candidarsi - scrive - Io sono in testa a questi. Se deciderà di farlo sarò e saremo al suo fianco".Il centrodestra dunque scalda i motori in attesa del 2013 proprio nei giorni in cui Monti esclude un governo tecnico bis e mentre nel centrosinistra la partita delle primarie è ancora tutta giocare.

0 commenti