Advertising Console

    Napoli fra tradizione e hitech: concerto con tablet e fisarmonica. In scena "Canto alla luna di un sociologo e un iPad"

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    212 visualizzazioni
    Napoli, (TMNews) - Se un sociologo incontra un tablet ne esce uno spettacolo fra tecnologia e racconto. L'idea è venuta al musicista Carmine Giordano e a Luigi Caramiello, docente dell'Unviersità Federico II di Napoli con la passione per la musica. I due hanno messo in piedi uno spettacolo dal nome "Canto alla luna di un sociologo e un Ipad" che secondo i due artisti è "un itinerario estetico, un viaggio nei sentimenti, ma anche nella memoria, individuale e collettiva". L'iPad aggiunge tutte le possibilità date dalla tecnologia"Un modo molto simpatico per realizzare sonorità che non potrei creare con una tradizionale tastiera"Ma alla fine, c'è sempre spazio per le sonorità antiche e tradizionali di una fisarmonica.