Capri, il lusso non conosce crisi: parata di yacht da favola. Anche l'ex premier libanese Saad Hariri con il suo superyacht

askanews

per askanews

871
798 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Capri, (TMNews) - A decine punteggiano di bianco le acque trasparenti del mare di Capri. Il turismo di lusso non sembra conoscere crisi, almeno sull'isola: sulle coste spicca una distesa di barche di ogni dimensione. Si va dagli yacht da favola, mini-alberghi galleggianti, ai panfili, dai velieri alle motonavi, fino ai caratteristici gozzi in legno: un colpo d'occhio particolare.D'assalto è stato preso soprattutto il versante di Marina Piccola, meta ideale per ancorare le imbarcazioni in rada e godere lo spettacolo della natura che Capri può offrire. L'isola resta una delle mete predilette dai diportisti, in barba alla crisi che da queste parti sembra non farsi sentire. Su uno di questi superyacht naviga l'ex premier libanese Saad Hariri, guardato a vista dal servizio di scorta, che ha scelto il golfo di Napoli per trascorrere qualche giorno di vacanza.Tra le imbarcazioni più lussuose in rada tra Marina Piccola e i Faraglioni, figurano il "Siren" (74 metri di lunghezza, battente bandiere delle isole Cayman), il "Blue East" (43 metri con bandiera maltese), il "Gladiator" (45 metri, bandiera delle Virgin Island), il "Deja Vu" e il veliero "Athena", entrambi registrati alle isole Cayman.

0 commenti