Nel paese delle donne velate è boom dei negozi di lingerie. Arabia Saudita: dopo permesso alle donne di esercitare commercio

askanews

per askanews

886
503 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Riad, 5 lug. (TMNews) - Sotto il velo, l'intimo è sexy. In Arabia Saudita, un paese dove le donne si presentano in pubblico quasi completamente coperte e godono di pochissimi diritti, hanno un enorme successo i negozi di lingerie.Le mogli dei sauditi, in casa e per i mariti, sfoggiano mise molto provocanti, e i commercianti che vendono questo tipo di articolo fanno affari d'oro. Ma c'è un problema: i commessi sono tutti uomini e questo imbarazza molto le acquirenti."Non è bello quando un uomo spiega alla donna, di che colore ha bisogno e che misura serve" spiega il titolare di una negozio di intimo di un grande centro commerciale.La legge infatti non permette alle donne di lavorare nel commercio ma ora le cose stanno cambiando ed è stato emanato un decreto che ammette che possano essere impiegate nei negozi di biancheria e nelle profumerie con la benedizione dei conservatori.Un piccolo passo se si considera che il 45 per cento delle donne saudite sono disoccupate e gli unici ambiti lavorativi ammessi sono la sanità e l'istruzione. La grande battaglia è quella per avere il permesso di guidare, ma al momento il divieto resta. Essere donne sexy in casa non significa essere libere.

0 commenti