Advertising Console

    Usa, utilities nel mirino degli hacker: 198 attacchi nel 2011. Il Dipartimento della sicurezza: minacce quadruplicate in un anno

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    13 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Utilities sotto attacco cyber negli Stati Uniti. Nel corso di tre anni le minacce informatiche, anche sospette, sono aumentate in modo vertiginoso nel Paese, passando da 9 del 2009 a 41 del 2010 sino ad arrivare a 198 nel 2011. Sono i dati diffusi dal Department of Homeland Security, il Dipartimento per la sicurezza nazionale, che lancia l'allarme: i numeri quadruplicano nel corso di un anno, gli obiettivi cambiano e si evolvono. Tra questi sono in aumento le compagnie che controllano le infrastrutture, come reti elettriche, impianti di filtraggio dell'acqua e impianti nucleari. Non tutti gli attacchi hanno successo, ma alcuni riescono anche con metodi elementari: basta una chiavetta Usb infetta, come quella che mandò in tilt un impianto nucleare. Il consiglio degli esperti di cyber security è sempre lo stesso: per proteggersi non bisogna mai scaricare allegati sconosciuti.