Parigi, Louis Vuitton in Place Vendome: ora è un vero gioielliere. Nella boutique preziosi da 650 a 9 milioni di euro

askanews

per askanews

871
161 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi, (TMNews) - "Se si vuole essere un vero gioielliere, bisogna avere una boutique in place Vendome". Parola di Louis Vuitton, marchio francese che in tutto il mondo è sinonimo di lusso ed eleganza: la maison, punta di diamante del gruppo LVMH, ha aperto il suo primo negozio nella piazza parigina dove si radunano le griffe più blasonate. Vuitton qui è in buona compagnia, i suoi gioielli luccicano accanto a quelli di Cartier e Van Cleef & Arpels: negli 80 metri quadri della gioielleria è un luccicare di pietre preziose, anche se i pezzi più preziosi sono chiusi in cassaforte, all'ultimo piano.Ci sono gioielli per tutte le tasche: si va da quello meno costoso, un paio di orecchini da 650 euro, a un anello con un solitario da 30 carati, tagliato per rappresentare il fiore monogramma della griffe, che vale 9 milioni. E' dal 2009 che Louis Vuitton tratta l'alta gioielleria: "Un'evoluzione naturale del marchio - spiega Hamdi Chatti, direttore del settore gioielleria e orologi della griffe - guidata dalla domanda della clientela". Lo sguardo è rivolto soprattutto al mercato asiatico, goloso di gioielli e pietre preziose.(immagini AFP)

0 commenti