Advertising Console

    Droga, blitz carabinieri tra Milano, Bergamo, Varese: 22 arresti. Trafficavano anche armi, si indaga su spaccio nello spettacolo

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    489 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Importavano cocaina e hashish da Olanda, Ecuador, Marocco e Spagna per piazzarla sul mercato italiano, fabbricavano e vendevano armi da guerra: i carabinieri del comando provinciale di Milano hanno sgominato un'organizzazione di trafficanti di armi a droga con un'operazione eseguita a Milano, Bergamo e Varese, conclusa con 22 arresti.Nell'ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip di Milano si parla anche di spaccio nel mondo dello spettacolo. Due degli indagati, tra cui quello ritenuto al vertice della banda, in un'intercettazione ambientale parlano di cessioni di cocaina a presentatori e gente di spettacolo legata a Mediaset: ma gli investigatori precisano che non esiste alcun riscontro sui personaggi nominati e che il riferimento ai vip sarebbe una "chiacchiera da bar". Nessuno di quelli citati nelle carte è stato sentito dalla Procura. Mediaset ha collaborato attivamente alle indagini, dopo che nel novembre scorso tre dipendenti erano stati arrestati perché sospettati di spaccio in un primo filone della stessa inchiesta. Le indagini, partite nel 2008, hanno portato in tutto a 90 arresti e 150 denunce, oltre a sequestri di droga e armi.