Al Cairo gli egiziani fieri delle loro prime elezioni libere. I commenti nelle strade della capitale all'indomani del voto

askanews

per askanews

867
7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Al Cairo (TMNews) - E' andata avanti tutta la notte la festa a Piazza Tahrir per l'elezione di Mohamed Morsi, nuovo presidente egiziano. Ma anche molti che non lo hanno votato, oltre dodici milioni di egiziani, hanno avuto modo di festeggiare qualcosa a prescindere dal risultato elettorale: le prime elezioni libere, una vittoria per tutto il popolo. "Io non ho votato per Morsi ma per Shafiq. Il voto però è stato giusto": Il commento di quest'uomo, riassume un po' quello che sembra un sentimento comune nelle vie del Cairo all'indomani del voto. "Gli egiziani hanno eletto Morsi con delle elezioni libere. E' la prima volta che accade in Egitto da secoli". La pensa allo stesso modo quest'uomo: "La differenza tra oggi e ieri è che il vecchio regime decideva dei risultati al 99,9 per cento. I risultati erano truccati. Oggi esprimono le volontà del popolo". Nel suo primo discorso Morsi ha promesso di essere "il presidente di tutti gli egiziani".All'indomani del primo voto libero in molti al Cairo vogliono credergli

0 commenti