Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Grecia - Germania: ironia, storia e cultura dietro una partita. Le ombre del passato e della crisi sulla rivalità in campo

6 anni fa122 views

Era il 1972 quando i re della comicità inglese i Monty Python ironizzavano sulla rivalità fra filosofi greci e filosofi tedeschi con un'improbabile partita di calcio in cui la squadra di Hegel e Kant sfidava quella di Platone e Socrate. Oggi la sfida calcistica Grecia - Germiania diventa realtà nel campionato Europeo: e la rivalità non è certo minore di quella ipotizzata dai Monty Python .Quello schetch infatti è quanto mai attuale, con la Grecia che sprofonda nel debito e la Germania che diventa la più grande oppositrice di un intervento finanziario europeo: nello scontro si intrecciano sempre più rancori storici e pregiudizi culturali. Gia due anni ai primi segnali della crisi la tensione tra i due paesi era altissima, lo dimostra questa copertina di Focus versione tedesca: una Venere di Milo col dito medio alzato che scatenò un putiferio, dalla convocazione dell'ambasciatore tedesco fino alle recriminazioni storiche sulle stragi naziste in Grecia. Poi toccò al tabloid tedesco Bild che polemicamente scrisse "Noi ci svegliamo presto al mattino e lavoriamo tutto il giorno".Oggi il clima resta incandescente, anche se i toni della diplomazia e del fair play dell'imminente partita agli Europei mostrano leader e cittadini più sereni.Per la cronaca, la partita immaginata dai Monty Python, finisce con un gol di Socrate: Grecia-Germania 1 - 0.

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Grecia - Germania: ironia, storia e cultura dietro una partita. Le ombre del passato e della crisi sulla rivalità in campo
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/xrp1i8" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra