Il Re della mia vita

49 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Baldassar era il figlio di Nabucodonosor e sfidò l'Eterno ma quando Dio si fece avanti
la paura prese il sopravvento; tu vuoi aspettare di essere visitato da Dio per riconoscere la Sua autorità ?

"Il re Baldassar fece un grande banchetto per mille dei suoi grandi e bevve vino in loro presenza. Mentre stava assaporando il vino, Baldassar ordinò che portassero i vasi d'oro e d'argento che Nabucodonosor, suo padre, aveva preso dal tempio di Gerusalemme, perché il re, i suoi grandi, le sue mogli e le sue concubine se ne servissero per bere. Allora furono portati i vasi d'oro che erano stati presi nel tempio, nella casa di Dio, che era in Gerusalemme; il re, i suoi grandi, le sue mogli e le sue concubine li usarono per bere. Bevvero il vino e lodarono gli dèi d'oro, d'argento, di bronzo, di ferro, di legno e di pietra.
In quel momento apparvero le dita di una mano d'uomo, che si misero a scrivere, di fronte al candeliere, sull'intonaco della parete del palazzo reale. Il re vide quel pezzo di mano che scriveva. 6 Allora il re cambiò colore e i suoi pensieri lo spaventarono; le giunture dei suoi fianchi si rilassarono e le sue ginocchia cominciarono a sbattere l'una contro l'altra." (Daniele 5:1-6)

Gilberto ha esortato i presenti a scegliere con intelligenza dove e come costruire la nostra casa.

I commenti per questo video sono disattivati